Che pelle ho?

venerdì, 23 marzo 2018

Che pelle ho?

La scelta dei giusti prodotti per la cura dipende dalla conoscenza del nostro tipo di pelle. Solo così la pelle potrà essere curata in modo ottimale.

La scelta dei giusti prodotti per la cura della pelle dipende, appunto, dal tipo di pelle. Solo se conosco la mia pelle, so di cosa ha bisogno - e solo allora potrò scegliere i prodotti giusti.

La pelle può essere sostanzialmente divisa in quattro gruppi principali. Diamo uno sguardo più da vicino a questi gruppi:

Pelle normale

La maggior parte delle persone vorrebbe questo tipo di pelle, ma è estremamente rara. Toccandola vi sembrerà di toccare una pesca matura. Mordida, liscia, fine e addirittura insensibile agli attacchi esterni. Nè il caldo, nè il sole, nè il freddo possono danneggiarla. La pelle normale non presenta nè macchie nè zone più sensibili e possiede una produzione di sebo assolutamente equilibrata. L'equilibrio dell'umidità è perfetto, i pori sono fini, il colore dell'incarnato è perfetto e non ha impurità.

È opportuno trattare questo raro tipo di pelle con prodotti delicati e protettivi, per mantenerla bella e intatta nel tempo.

Pelle grassa

Sfortunatamente, la pelle grassa ha una produzione eccessiva di sebo. Fondamentalmente questa produzione è molto importante, poichè idrata la pelle e la mantiene elastica. Tuttavia, l'eccessiva produzione di sebo provoca pori ostruiti, punti neri e, talvolta, anche infiammazioni che possono colpire anche la schiena ed il décolleté. Soprattutto nell'adolescenza, quando la produzione di ormoni è in pieno svolgimento, i ragazzi soffrono di questa condizione. La pelle grassa può produrre foruncoli e risulta untuosa. Il beneficio di questa cute è di invecchiere meno di quella secca.

Per la cura della pelle grassa sono raccomandati prodotti astringenti, opacizzanti e leggeri.

Acne

L'acne si verifica soprattutto nella pubertà ed ha un aspetto sgradevole. Oltre a prodotti medicinali, può essere combattuta purificandola regolarmente.

Qui troverai prodotti particolarmente raccomandati per l'acne.

Pelle secca

Questo tipo di pelle è caratterizzato da una pelle fine, molto sottile, quasi trasparente. Si distingue in

  • tendenza a couperose, capillari in evidenza
  • screpolature in alcune zone più delicate
  • pizzicore
  • tensione dovuta alla mancanza di lipidi
  • sensibilità generale

La pelle secca è caratterizzata principalmente dalla una mancanza di grassi e umidità. Questo a sua volta influenza la barriera protettiva della pelle ed il mantello acido, motivo per cui si secca sempre di più.

Questo tipo di pelle è molto bello in giovane età, perché si verificano generalmente pochi brufoli e macchie. Tuttavia, con il passare degli anni, la pelle secca tende a raggrinzirsi. Pertanto, per prevenire le rughe, sarebbe utile utilizzare un fattore di protezione solare elevato. In inverno sono consigliate creme protettive contro il freddo. Se la pelle tende alla couperose si dovrebbe evitare la sauna.

La disidratazione della pelle prevede l'utilizzo di prodotti ricchi. Importante per la pelle secca è quello di iniziare le cure in età ancora giovane. Dai 35 anni inizia il processo di invecchiamento cutaneo. Prodotti anti-età e creme solari sono ottimi per la pelle secca. Tutto ciò può prevenire l'invecchiamento precoce.

La pelle mista

Questo tipo di pelle è un mix tra pelle grassa e secca. Soprattutto la zona T è l'esempio tipico di questo tipo di cute. La zona T indica fronte, naso e mento. La pelle in quest'area è tipicamente con pori ingranditi, grassa e incline alle impurità. Le guance sono invece secche e parzialmente sensibili.

Per questo tipo di pelle sono raccomandate creme molto delicate, che forniscono alla pelle l'umidità necessaria, senza sovraccaricare le aree centrali del volto.