Ecco Verde

lunedì, 09 maggio 2016

A proposito degli INCI...

Ogni volta che ci accingiamo ad acquistare un prodotto cosmetico naturale, leggiamo sempre la scritta INCI, seguita dall'elenco degli ingredienti.. Analizziamone insieme il significato.

"Dichiarazione INCI"? Molti di voi penseranno: "Mai sentito" oppure "Non so cosa sia", eppure ne veniamo in contatto molto spesso! 

La sigla INCI significa "International Nomenclature of Cosmetic Ingredients" ovvero nomenclatura internazionale degli ingredienti cosmetici. L'elenco di ogni ingrediente viene stampato normalmente sulla confezione del prodotto, sul prodotto stesso o sul bugiardino, se disponibile. 

Le informazioni INCI sono importantissime soprattutto per le persone che soffrono di allergie ad alcune sostanze, in quanto, grazie alla dichiarazione di ogni singolo ingrediente, è facile dirottare la scelta di un prodotto rispetto ad un altro e scegliere quindi il cosmetico perfetto.

Ma come si leggono gli INCI, quali sono le regole di base secondo le normative? Qui di seguito un elenco generale a cui fare riferimento, a livello internazionale:

  • Gli ingredienti devono essere elencati in base alla percentuale di essi presenti nel peso totale in ordine decrescente. Di conseguenza, l'ingrediente dichiarato per primo nella lista è quello che costituisce la quota maggiore del prodotto
  • Le sostanze che compongono meno dell'1% del peso totale, non sono per forza menzionate, in quanto non è necessario dichiararle a livello di normative internazionali
  • I coloranti utilizzati sono sempre elencati alla fine della lista e vengono indicati con la sigla C.I. (colour index)  
  • I profumi non devono essere necessariamente elencati singolarmente. La ragione di ciò è che spesso un profumo è il risultato di una miscela di fino a 100 singoli profumi. D'altro canto, i profumi sospettati di essere allergizzanti devono essere dichiarati separatamente. Al momento, esistono solo 26 fragranze "sospette" che vengono dichiarate singolarmente 

Informazione importanti per i consumatori

Poiché nessun prodotto viene dichiarato con la % precisa contenuta, la lista degli INCI deve essere un punto di riferimento di base, su cui si può valutare la concentrazione calcolando il totale degli ingredienti rispetto al numero di essi. Come regola di base ricordate: meno sostanze sono contenute in un prodotto, minore è il rischio che il corpo reagisca ad una di queste con un'intolleranza.

Classificazione a tre classi

Per quanto riguarda il mondo dei cosmetici, esistono tre classi di ingredienti, in cui le singole sostanze possono essere divise: ingredienti di base, principi attivi ed eccipienti.

  • Gli ingredienti di base sono quelle sostanze che sono anche presenti nella pelle e di cui essa ha bisogno per funzionare correttamente e svolgere la sua funzione protettiva. Il componente più importante degli ingredienti di base sono grassi e oli.
  • I principi attivi sono le sostanze che hanno anche effetti oltre alle sostanze nutrienti di base e hanno effetti funzionali sul corpo umano. Questi includono, ad esempio, tutte le vitamine, gli enzimi e gli acidi.
  • Gli eccipienti conferiscono al prodotto cosmetico altre caratteristiche aggiuntive, come ad esempio un odore gradevole. Questi comprendono ad esempio gli aromi, le fragranze, gli emulsionanti, i conservanti ecc... Normalmente, gli eccipienti sono presenti nei prodotti cosmetici in basse %, ma spesso, nella cosmesi classica, ad esempio, la somma di tutti gli eccipienti supera la % degli ingredienti di base e dei principi attivi e questo non è un buon segno!  

Come leggere gli inci in modo semplice?

  1. Come già precedentemente indicato, la prima regola per la lettura degli INCI è l'ordine degli ingredienti: più uno di questi è presente nella ricetta, maggiore quantità di esso è presente nel prodotto. Questo significa che è importante valutare in base a questo aspetto. Se un ingrediente chimico e dannoso si trova al primo posto degli INCI, questo sarà più grave rispetto allo stesso ingrediente che si trova nell'ultimo posto, quindi in % più basse. Ricorda che gli ingedienti vengono presentati in ordine decrescente!
  2. Nomenclatura: è importante sapere che ogni sostanza viene indicata seguendo regole precise. Se un ingrediente è indicato con il suo nome latino, significa che questa è stata utilizzata pura, senza modifiche chimiche. Normalmente, gli ingredienti botanici e gli oli vegetali puri vengono indicati negli INCI con il nome latino, in quanto utilizzati senza processi chimici. Le sostanze che vengono invece utilizzate dopo un intervento chimico sono indicate con il nome in inglese o un codice numerico. I coloranti sono indicati per ultimi con la sigla C.I. (colour index) seguiti con il loro numero identificativo internazionale costituito da 5 cifre

Ora la domanda nasce spontanea: se non sono un chimico, come faccio a sapere cosa è buono e cosa no?

In linea di principio, è bene informarsi sempre personalmente facendo ricerche su enciclopedie affidabili ed evitare siti o giornali poco attendibili. Soprattutto negli ultimi tempi, nascono sempre più siti che creano falsi allarmismi e prendono informazioni da fonti incerte. Sii sempre tu la fonte delle tue decisioni e delle tue ricerche: non farti convincere dal primo articolo ma approfondisci sempre le informazioni!

Esistono ingredienti che sarebbe meglio evitare, in quanto è provato che potrebbero danneggiare la salute:

  • Ingredienti derivati dal petrolio come ad esempio le paraffine, i petrolati o gli oli minerali
  • Ingredienti inquinanti per l'ambiente come gli EDTA 
  • Siliconi, che creano una pellicola su pelle e capelli che rendono la fibra apparentemente più sana, ma realmente la rovinano

Nota: il fatto che un prodotto dichiari i suoi INCI non lo rende automaticamente un prodotto di qualità. L'INCI non è infatti un sigillo che assicura la purezza di un cosmetico, ma una semplice dichiarazione degli ingredienti.  

Per concludere questo articolo, vogliamo assicurare i nostri lettori che ogni prodotto che entra sul nostro sito è passato da un controllo di qualità. Che sia certificato o meno, abbiamo scrupolosamente controllato ognuno di essi e scelto solo il meglio, così che ogni nostro cliente possa sentirsi sicuro di acquistare ad occhi chiusi.

Per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento, siamo sempre disponibili a cercare una risposta la più esauriente possibile e, ove necessario, a chiedere direttamente al produttore.

“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein