Ecco Verde

mercoledì, 11 giugno 2014

Argilla.. verde, bianca, rossa, gialla?

Chi non conosce l'argilla e il suo utilizzo come maschera purificante? Come saprete, esistono tanti tipi di argilla, tutte hanno effetto purificante ma ognuna di loro ha qualche caratteristica particolare.

I diversi tipi di argilla si contraddistinguono innanzitutto dal colore  (verde, bianca, rossa, gialla e rosa). Ognuna di loro ha un effetto disintossicante, rigenerante e di guarigione e, grazie all'alto contenuto di oligoelementi, le argille sono molto rimineralizzanti. Ma vediamo quali sono le differenze tra loro e i loro usi.

Come funziona la maschera di argilla?

Prima di tutto, cerchiamo di chiarire che cosa sia esattamente una maschera e come si può applicare su pelle e capelli. L'argilla è un mineralie complesso come lo sono silicio, magnesio, zinco, calcio, rame e composti di selenio. L'argilla assorbe l'eccesso di sebo e le impurità della pelle grassa e porta luce ed equilibrio alla pelle secca. È quindi importante scegliere l'argilla giusta per il proprio tipo di pelle. 

La sua preparazione è molto semplice. Molte marche propongono maschere all'argilla pronte per l'uso, altre invece vendono semplicemente la polvere, da mescolare con l'acqua. In questo caso basterà mescolare un cucchiaio di argilla con tre di acqua per formare una pasta liscia. È possibile aggiungere qualche goccia di olio come rosa, oliva o tea tree per migliorare l'effetto purificante. È importante lasciare agire bene la maschera (circa 10-15 minuti) in modo che le sue proprietà vengano assorbite dalla pelle ma non lasciare assolutamente che si asciughi completamente, perché in questo caso non assorbirebbe solo il sebo in eccesso, bensì anche le riserve di acqua dei tessuti della pelle (fonte di idratazione). Quando la maschera inizia a seccarsi è bene sciacquarla via subito con acqua tiepida.  

Evitare di incorporare ingredienti contententi vitamina C. Essa infatti è un  si composto che, a contatto con l'argilla, crea una reazione chimica di ossidazione, promuovendo la produzione di radicali liberi. Molto meglio aggiungere oli come la melaleuca disinfettante o oliva, jojoba e mandorle nutrienti. 

È inoltre importante utilizzare gli strumenti giusti per la miscelazione dell'argilla. Non usare oggetti in metallo, in quanto essi possono ridurre le proprietà. Preferire l'uso di un cucchiaio di legno e una ciotola di legno, ceramica, vetro o plastica. Inoltre, l'acqua utilizzata per mescolare l'argilla dovrebbe essere preferibilmente priva cloro. Naturalmente, è possibile mescolare la polvere con un infuso di tè verde che aiuta a eliminare le tossine dalla pelle e ha proprietà antibatteriche e curative. In aggiunta all'acqua si possono usare oli essenziali per godere degli effetti positivi dell'aromaterapia. 

Tipi di argilla:

  • Argilla bianca o caolino: contiene un'alta percentuale di silice ed allumino ed è considerata l'argilla più pura e delicata, viene usata per trattamenti del viso per eliminare le tossine e le cellule morte della pelle, aiuta a rigenerare le cellule, prevenendo l'invecchiamento e migliorando struttura e flessibilità. È ideale per tutti i tipi di pelle (anche sensibili).
  • Argilla verde: è altamente antisettica. Particolarmente apprezzata non solo per i suoi minerali, ma anche per il suo potere di assorbimento e le sue proprietà antinfiammatorie, disintossicanti e di bilanciamento. È ideale per la pelle grassa, con acne, macchie e pori dilatati.  Sui capelli ha un effetto antiforfora e antiprurito.
  • Argilla rossa: è utilizzata più spesso per curare corpo e capelli. Purifica il cuoio capelluto e aiuta chi ha problemi di circolazione, cellulite e ritenzione idrica grazie al suo alto contenuto di ossido di ferro. Stimola il processo di rigenerazione della pelle. Come maschera per il viso è consigliata ha chi la pelle grassa ma fragile.
  • Argilla rosa: è ricca di minerali, silice e ossido di ferro. Questa argilla è una miscela di argilla rossa e argilla bianca in diverse proporzione. Viene usata spesso come una maschera per il viso per il suo effetto purificante, antiossidante, decongestionante, lenitivo e rigenerante. È ideale per la pelle sensibile, delicata e disidratata grazie alla sua delicatezza e le sue proprietà di riparazione sul tessuto connettivo.
  • Argilla gialla: contiene illite, un minerali dalle proprietà assorbenti, esfolianti, liscianti, tonificanti. È ideale per la cura del viso, in particolare per la pelle normale con tendenaz ad ingrassarsi. Può essere usata anche da chi ha la pelle delicata.

Su Ecco Verde troverete tante maschere naturali e biologiche (Cattier, Kart, Bjobj..).  come anche le spunge d'argilla: le Konjac Sponge Company.

** Alluminio naturalmente presente nell'argilla! Attenzione! C’è una sostanziale differenza chimica tra la sostanza incriminata nei deodoranti e quelle invece presenti naturalmente nel caolino. Nei deodoranti sono infatti presenti sali di alluminio, in particolare cloridrato di alluminio che sono aggiunti volutamente e in percentuali significative. A livello chimico questo sale non è paragonabile con con le forme naturalmente presenti all’interno del caolino.

“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein