Cosmetici naturali di alta qualità

MaterNaturaAcqua di Fiori d'Arancio

Idrolato delicato dall'effetto rilassante e antistress

  • Contro l'insonnia
  • Tonificante
  • Rigenerante
  • € 11,99 (€ 9,59 / 100 ml)

IVA 22% inclusa spese di spedizione escluse

In Magazzino

Ordina entro mercoledì, alle ore 11:00 e ricevi il tuo pacchetto giovedì, 02 marzo.

Contenuto: 125 ml

Aggiungi alla lista dei desideri

Art.-Nr.:  MAT-6956, Contenuto: 125 ml

EAN: 8099559069561

  • Contro l'insonnia
  • Tonificante
  • Rigenerante

Sommario & informazioni sul prodotto

Descrizione del prodotto

Un’acqua magnifica dalle proprietà rilassanti e calmanti che aiuta nei casi di stress e insonnia. Utile per tutti i tipi di pelle per rigenerare e tonificare. Dona benessere ed equilibri

Uso: nebulizzare semplicemente sulla pelle, applicare successivamente la crema idratante. 

Gli idrolati MaterNatura sono acque aromatiche che si ottengono per distillazione dalla pianta fresca, insieme all’olio essenziale di cui contengono, in diluizione, piccole quantità. Questi preziosi estratti conservano integre e non contaminate da agenti esterni quali polvere, umidità ecc, tutte le proprietà della pianta di origine. Sono privi di sali e contengono i componenti idrosolubili che non si trovano negli oli essenziali.

Possono essere utilizzati insieme alle preparazioni di maschere viso, corpo e capelli perché ne potenziano e integrano le funzionalità. Ottimi come decongestionanti degli occhi e come tonico lenitivo e rinfrescante, anche per i bambini. Gli idrolati si usano puri o diluiti, direttamente sulla pelle.

Marche:
MaterNatura
Tipo di pelle:
Universale
Tipi di Prodotto:
Idrolati
Certificati:
Icea, Vegan OK, Nickel Tested
Profumazioni:
Agrumi

Ingredienti

Ingredients: Citrus amara (Orange flowers floral water).

Accessori

Recensione prodotti

3,3 su 5 stelle
2 (28%)
0 (0%)
3 (42%)
2 (28%)
0 (0%)

7 valutazioni
3 recensioni dei clienti in italiano
2 recensioni dei clienti in altre lingue

 
“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein