I segni dell'invecchiamento

giovedì, 16 marzo 2017

I segni dell'invecchiamento

L'invecchiamento cutaneo è diverso da persona a persona, a seconda delle singole caratteristiche di ognuno di noi. Ma quali sono i segni del tempo?

I cambiamenti a livello molecolare

L'invecchiamento estrinseco inizia a livello molecolare. I risultati - da rughe a macchie di età - sono ben noti.  Nel corso del tempo, la pelle cambia e si verificano i seguenti eventi:

  • la formazione di micro-infiammazioni
  • la ripartizione di collagene ed elastina
  • la costrizione dei vasi sanguigni periferici
  • il rallentamento della divisione cellulare (da 30 ai 40 anni avvengono cambiamenti visibili)

Questi processi sono responsabili dei segni visibili dell'invecchiamento cutaneo.

Segni di invecchiamento

Diamo un'occhiata a come la pelle può cambiare nel tempo. Ecco le principali categorie:

Piccole rughe e pelle secca

Con l'età, il sebo della pelle diminuisce. Meno lipidi e ceramidi nello strato superiore della pelle fanno si che l'umidità diminuisca e la cute risulti priva di idratazione. Ad esempio, un idratante importante è l'acido ialuronico che si perde con il passare degli anni.

Minore è il numero di lipidi e umidità della pelle, più rughe sottili insorgeranno rendendo lo strato cutaneo ruvido e squamoso.

Rughe più profonde

La comparsa delle rughe è notevolmente accelerata dalle radiazioni UV in quanto il collagene, responsabile della resistenza del tessuto sottocutaneo, si degrada. La carenza di collagene diminuisce l'elasticità della pelle con la conseguente comparsa di rughe e non solo.

Bassa elasticità

La diminuzione dell'elasticità della pelle è dovuta, come abbiamo già detto, dalla perdita del collagene. Questo accade ovviamente a causa del passare del tempo ma anche per l'aumento delle radiazioni UV. La pelle si affloscia ed i contorni del viso non sono più regolari. Le zone più colpite sono il contorno occhi e la bocca.

Pori dilatati e aumento dei difetti

Nelle persone anziane, i pori della pelle sono sempre più visibili. Questo ha a che fare con la ripartizione di collagene ed elastina, nonché con l'elasticità della pelle che diminuisce. I pori non sono più sostenuti e si aprono come imbuti.

Anche la produzione di sebo diminuisce con l'età. La pelle perde umidità, gli enzimi agiscono più lentamente causando disturbi della cheratinizzazione. I pori si intasano e le imperfezioni aumentano.

Sensibilità

Se la pelle è sensibile avverrà un aumento dell'aridità e il suo strato superiore diverrà sempre più sottile. Le influenze esterne ambientali faranno poi la loro parte negativa rendendo la cute sempre più sensibile.

Couperose

La couperose è la comparsa di sottili venature rosse sulle guance ed il naso. Attraverso una pelle sempre più sottile e la capacità di rigenerare rallentata, i vasi sanguigni si noteranno maggiormente.

Iperpigmentazione

Con l'esposizione al sole, la pelle si scurisce in quanto la melanina si accumula nelle singole cellule. Le macchie senili sono il risultato di alcuni processi di degenerazione della pelle e cioè di una distribuzione non corretta della melanina che si accumula prevalentemente nel viso e sul dorso delle mani. Tutto ciò porterà quindi alla comparsa di macchie scure, note appunto come iperpigmentazione. Più  raggi UV vengono assorbiti nel corso della vita, più evidente sarà l'effetto.

In breve...

Come scritto all'inizio, l'invecchiamento è soggettivo. Ognuno di noi ha delle caratteristiche che si distinguono dalle altre persone. Ci sarà chi avrà segni di invecchiamento più precoci di altri, chi manifesterà rughe più profonde, chi più couperose o macchie da pigmento.

È quindi difficile dare suggerimenti per una cura adatta a tutti. Anche se alcune indicazioni sono un buon punto di partenza, a lungo termine ognuno dovrà scegliere i prodotti più adatti al proprio tipo di pelle e alle esigenze personali. I prodotti che aiutano a contenere tutte le patologie hanno concentrazioni specifiche basse; è quindi più raccomandabile utilizzare prodotti specifici per ogni esigenza. Solo con gli ingredienti corretti e nella giusta concentrazione di essi, possiamo combattere efficacemente l'invecchiamento a livello molecolare.