Che tipo di pelle ho?

lunedì, 27 marzo 2017

Che tipo di pelle ho?

La pelle è l'organo più versatile e più grande del nostro corpo. Ci protegge dalle influenze ambientali, garantisce equilibrio interno, è una barriera verso il mondo esterno ed è considerata lo specchio della nostra salute. Si, è così speciale che merita particolare attenzione e trattamenti di bellezza personalizzati!

Latte detergente, creme, scrub, maschere, dozzine di diversi prodotti cosmetici si accumulano nei nostri mobili del bagno. Purtroppo, molti di questi non sono sempre ciò di cui la nostra pelle necessita. Per donare alla pelle un trattamento ottimale, è importante conoscere il proprio tipo di pelle e, conseguentemente, controllare non solo i prodotti che abbiamo in bagno, ma anche in cucina. Con una corretta dieta e l'aiuto di micronutrienti specifici, possiamo dare alla nostra pelle tutto ciò di cui ha bisogno.

Esistono, in generale, tre tipologie di pelle: secca, grassa, mista. Ciascuno di questi tre tipi ha esigenze diverse e quindi richiede un trattamento specifico.

Per determinare quale tipo di pelle sei, puoi rispondere a queste brevi domande:

1. Dopo la pulizia giornaliera ...

a) mi sento una sgradevole sensazione di tensione

b) mi sento rinfrescata

c) la mia pelle inizia ad essere lucida dopo pochi minuti

2. Se non uso un po 'di crema dopo la pulizia ...

a)  la mia pelle è opaca, a volte forma piccole squame

b) inizia ad essere lucida, ma solo su fronte, naso e mento

c) la pelle del mio viso è grassa anche senza crema

3. I miei pori ...

a) sono appena visibili

b) sono visibili su fronte, naso e mento

c) sono chiaramente visibili, specialmente sulle guance

Ed ecco il risultato!

Hai digitato più volte "A": pelle secca e basso contenuto di grassi.

Questo tipo di pelle è molto comune soprattutto nei bambini e negli anziani. La pelle ha pori stretti ed è piuttosto opaca. La pelle secca è il risultato di una scarsa produzione di sebo e riesce ad assorbire solo una quantità di umidità limitata.

La pelle secca è generalmente tesa e, purtroppo, a seconda dell'età, le rughe divengono profonde. Le persone con pelle secca devono utilizzare almeno due volte al giorno prodotti molto idratanti e prestare attenzione a nutrimenti specifici da inserire nella dieta. È importante evitare l'uso eccessivo di detergenti come saponi e gel doccia, prodotti tensioattivi,  saponi sgrassanti e prodotti contenenti alcool; evitare l'acqua troppo calda e utilizzare preferibilmente cosmetici leggeri per una cura delicata.

La pelle secca ha bisogno di vitamina E (contenuta ad esempio nella frutta secca, riso e verdure a foglia) e acidi grassi omega-3 e omega-6. Importante è l'acido linolenico (GLA), un acido grasso omega-6, che può ridurre la perdita di acqua attraverso la pelle. L'acido linolenico lo troviamo, oltre che nel latte materno, nell'olio di borragine e di enotera, nella canapa e nel lino.

Se avete scelto più volte "B" la vostra pelle è mista. 

Come suggerisce il nome, la pelle mista è una combinazione tra cute grassa e secca. Generalmente la zona delle guance è relativamente secca, mentre fronte, naso e mento sono lucidi e grassi. La cosiddetta zona T è incline a pori, brufoli e punti neri.

Per coloro che hanno la pelle mista, si consiglia di utilizzare cosmetici diversi per le varie zone del viso ed un supporto a livello nutrizionale è quello di prestare attenzione ad una sufficiente fornitura di vitamina D, omega 3 e zinco.

Se la scelta maggiore è stata "C", la vostra pelle è grassa. 

La pelle grassa è generalmente lucida, i pori sono impuri e spesso si soffre di acne. La causa di tutto ciò è un eccesso di sebo. Esistono in commercio prodotti specifici che leniscono e levigano la cute, in particolare lo zinco è utile nella regolazione della produzione del grasso in eccesso. In natura lo zinco lo troviamo nei germi di grano, nella carne, in frutta, verdura e legumi. 

Non avete trovato una risposta chiara che riflette il vostro tipo di pelle o il vostro risultato contiene più di una lettera?

In questo caso, la vostra pelle è normale.

Potete ritenervi fortunate. La pelle normale è la meno impegnativa e non richiede trattamenti specifici. Questo tipo di pelle è uniformemente liscia, non produce eccesso di sebo, l'umidità è in equilibrio ed il colorito roseo.