Pelle sana anche negli inverni più rigidi

lunedì, 02 dicembre 2019

Pelle sana anche negli inverni più rigidi

Eravate a conoscenza che la nostra pelle produce circa il 10% in meno di lipidi per ogni grado Celsius che scende? In inverno, quando le temperature sono spesso ben al di sotto dello zero, tutti i tipi di pelle diventano naturalmente più secchi in quanto l'umidità dell'aria è generalmente molto più bassa che in estate.

Ma questo non è l'unico attacco alla nostra pelle. I riscaldamenti asciugano ancora di più l'aria nelle stanze che sono, generalmente, scarsamente ventilate e quindi aggiungono effetti negativi sulla nostra pelle. Accade spesso che la cute risulti tesa, irritata e necessiti di cure speciali.

Ecco alcuni modi delicati per contrastare efficacemente il freddo dell'inverno e riportare la pelle in buona salute nella prossima primavera, indipendentemente dal tipo di cute.

Esfoliare senza irritare la pelle

Se notate la pelle squamosa in inverno, sappiate che non siete soli. Molte persone ne soffrono nei mesi freddi. L'uso di uno scrub può quindi essere fonte di preoccupazione, ma non c'è motivo per sostenere questo in quanto non tutti gli scrub sono uguali. Una delicata esfoliazione con granuli sferici detergenti rimuove le cellule morte della pelle. La crema e l'olio per la cura possono, quindi, penetrare meglio e più in profondità e sviluppare meglio il loro effetto.

Una goccia d'olio

In inverno è una buona idea applicare un olio viso per mantenere l'idratazione della pelle e proteggerla dall'aria secca. Basta massaggiare delicatamente 2-3 gocce di olio a scelta sulla pelle pulita e leggermente umida. Un olio come supplemento alla crema per il viso può fare miracoli.

Nutrire la pelle secca

Le labbra o le mani screpolate sono un disturbo comune che si verifica in molte persone in inverno. Per rigenerarsi, la pelle secca ha bisogno di idratazione durante tutto il giorno. Mentre i prodotti per la cura donano alla pelle idratazione dall'esterno , è necessario rifornirla anche dall'interno. Pertanto si dovrebbe bere abbondantemente anche durante i mesi più freddi. Perfetti sono acqua, tè verde o succhi di frutta senza zuccheri aggiunti. Evitare l'alcool e il caffè in quanto hanno un effetto disidratante.

Alcuni alimenti aiutano anche a mantenere la pelle in equilibrio. Ciò include tutti quelli che sono ricchi di acidi grassi insaturi come le noci, i semi, il salmone ecc. Inoltre, una buona scorta di vitamina A è molto importante. Questa vitamina si trova soprattutto in frutta e verdura colorate.

Ridurre il tempo della doccia

Per quanto sia bello cantare sotto la doccia e prendersi il proprio tempo, l'acqua calda rimuove rapidamente la preziosa idratazione della cute. L'acqua sulla pelle evapora e porta via con sé i preziosi oli naturali che rendono la cute elastica. È consigliabile fare la doccia per un massimo di 15 minuti e solo con acqua tiepida.

Ricordatevi anche di utilizzare solo saponi delicati, gel doccia e Co. In inverno, la pelle è già più tesa e non è necessario stimolarla con soluzioni detergenti pesanti. I migliori sono i prodotti senza alcool o profumi, ma che contengono sostanze per la cura della pelle.

Immediatamente dopo la doccia, è anche una buona idea applicare una crema a base di olio per evitare che la pelle si secchi. I prodotti con olio di avocado e / o burro di karité sono ideali per questo.

Gli abiti giusti

La pelle secca soffre se viene a contatto con elementi graffianti e se non protetta. In inverno dovremmo proteggere la nostra pelle dal vento. È meglio indossare più strati per adattarsi il più possibile alla temperatura. Fate attenzione a non indossare tessuti irritanti e ruvidi. Il cotone e la seta sono i tessuti migliori per far respirare la pelle. Inoltre, ricordatevi di lavare gli abiti con detergenti delicati per prevenire reazioni cutanee indesiderate.

Con questi semplici cambiamenti adattati all'inverno per cura della pelle, una cute radiosa e sana nei mesi più freddi non sarà una magia!