Dormi bene con l'aiuto della natura!

giovedì, 05 novembre 2020

Dormi bene con l'aiuto della natura!

Dormire a sufficienza è la ricetta migliore per sentirsi più energici durante il giorno rimanendo, però, sempre tranquilli e rilassati. Certo! È molto più facile a dirsi che a farsi, vero? Sicuramente molti di voi conosceranno la sensazione di essere sdraiati nel letto completamente svegli o quella di svegliarsi più volte nel cuore della notte. Purtroppo, la vita frenetica dei nostri giorni porta spesso a uno stile di vita irregolare che mette il nostro corpo sotto stress. Troppa luce artificiale, una dieta malsana e poco esercizio fisico sono tra i fattori che possono influenzare il nostro sonno.

Perché il sonno è così importante?

Mentre ci addormentiamo, il nostro corpo è al top della sua forma e svolge una serie di compiti vitali, notte dopo notte:

  • ripara le cellule danneggiate
  • rafforza il nostro sistema immunitario
  • recupera la forza persa nelle attività svolte durante il giorno
  • ricarica la nostre batterie

Svegliarsi durante la notte significa avere problemi di sonno?

L'evoluzione è una delle cause che ci ha portato a svegliarci durante la notte ma questo è qualcosa di completamente naturale. Se succede, consigliamo di rilassarsi e cercare di riaddormentarsi. Ad esempio, la meditazione è un modo potente per dimenticare i cattivi pensieri che, durante la notte, fluttuano nella mente. Lasciatevi trasportare oltre il dialogo interno del vostro cervello e cercate di raggiungere uno stato più rilassato.

Di quanto sonno abbiamo bisogno?

Questo dipende da diversi fattori come il tipo di personalità, l'età o l'ora in cui la vostra famiglia va normalmente a dormire. Abbiamo bisogno di una media di 7-8 ore di sonno. Alcune persone hanno bisogno di meno tempo, altre di più. Se ci si sveglia riposati, è il segnale che si è dormito a sufficienza.

Quando è l'ora di andare a dormire?

Molti pensano che coricarsi molto presto faccia si che il sonno sia migliore, ma più importante dell'orario è la regolarità, ovvero cercare di addormentarsi e di alzarsi più o meno alla stessa ora tutti i giorni. Un suggerimento è quello di ridurre al minimo l'attività mentale alla sera e quindi cercare di non lavorare o svolgere compiti che avremmo dovuto fare durante il giorno, o ancora non scrivere mail, messaggi di testo ecc. È necessario donare una pausa alla mente. I messaggi possono aspettare e saranno formulati molto meglio se si è riposati.

Devo seguire regole rigide per dormire bene?

No, la routine del sonno dovrebbe essere qualcosa di naturale. Pensare a piccoli avvenimenti divertenti aiuterà a spegnere la mente e il corpo prima di andare a letto come anche un bagno caldo con erbe naturali o una tazza di tisana. Sarebbe necessario anche ridurre al minimo il rumore e abbassare le luci un'ora prima di andare a letto. Inoltre, è fondamentale non pensare mai di non riuscire a dormire.

Erbe naturali per notti tranquille

Una bevanda calda la sera crea un'atmosfera accogliente e le erbe che contiene aiuteranno a scivolare dolcemente nel mondo dei sogni. Indipendentemente dal fatto che ci si voglia abituare a un nuovo schema di sonno o semplicemente si abbia bisogno di una buona notte di sonno: ci sono molte erbe e piante naturali che sono state apprezzate per secoli per accompagnarci nel sonno e consentire il ritorno della pace interiore.

Lavanda

Questa meravigliosa pianta dal color lilla ha un'alta percentuale di oli essenziali, che non solo hanno un profumo meraviglioso, ma sono anche ideali per una tisana serale. Inoltre, i preziosi oli essenziali possono essere inalati o applicati sulla pelle.

Fiori di camomilla

Oltre alla lavanda anche i fiori di camomilla contengono oli essenziali. La camomilla è sempre stata tradizionalmente usata come tazza della buonanotte ed è nota per rilassare mente e anima.

Avena

Una piccola ciotola di porridge, assunta un'ora prima di coricarsi, è una buona idea. La farina d'avena è sempre stata utilizzata nella medicina popolare per aprire le porte ad una notte tranquilla.

Valeriana

La valeriana è utilizzata da migliaia di anni e ancora oggi è apprezzata per le sue straordinarie proprietà. La valeriana è certamente una delle erbe preferite per conciliare il sonno. È interessante sapere che molti gatti adorano il profumo di questa erba che funziona in modo simile all'erba gatta.

Noce moscata

La noce moscata non è buona solo a Natale: questa spezia riscaldante è molto apprezzata come prodotto rilassante nella medicina tradizionale indonesiana e occidentale.

Cannella

La cannella ha un sapore dolce e leggermente piccantino. Cospargete un pizzico di cannella sul porridge della sera e lasciate che il relax vi prenda tra le sue braccia.

Ashwagandha

Ashwagandha o ginseng indiano è utilizzata nell'Ayurveda da migliaia di anni e la sua radice fa parte delle sostanze adattogene. Il termine adattogeno deriva dalla parola latina "adaptare" e significa "adattarsi". Le piante con proprietà adattogene possono dunque aiutare il nostro organismo ad adattarsi a situazioni stressanti.