Cura dei piedi durante l'estate

lunedì, 18 maggio 2020

Cura dei piedi durante l'estate

Ciò che viene spesso trascurato in inverno è la cura dei piedi. La ragione di ciò è relativamente semplice: nei mesi freddi, i piedi sono avvolti in comodi calzini di lana calda e negli stivali. Nessuno vede i piedi e quindi ce ne dimentichiamo. Ma più il clima si scalda, più leggere e ariose dovranno essere le nostre calzature. Sandali e infradito prenderanno il posto di scarponi e stivali. Purtroppo però dopo un duro inverno i nostri piedi possono essere molto screpolati, secchi o con calli, il che fa si che esporli diventi un problema; a questo punto preferiamo, nonostante caldo e sudore, indossare scarpe da ginnastica chiuse & Co.

Affinché questo non avvenga, è necessario curare i piedi in tempo utile in modo che si presentino al meglio all'arrivo dell'estate e siano nuovamente belli e mostrabili. Ecco le cose più importanti da tenere a mente: dopo un lungo inverno, una lima per unghie e un po' di crema non bastano più. La cura deve essere più completa.

  • Si inizia con un pediluvio. Questo non solo crea un'atmosfera rilassata, ma nutre anche i piedi. Il modo migliore per farlo è usare acqua tiepida a cui aggiungere oli nutrienti o estratti di fiori. In alternativa è sufficiente semplicemente l'olio d'oliva. I piedi dovranno stare immersi per circa venti minuti.
  • Ora ci si deve prendere cura dello strato corneo. La durezza dello strato corneo si verifica quando vi è una pressione particolarmente forte sui piedi. Il modo più semplice per rimuovere lo strato corneo in eccesso è con una pietra pomice, ma è necessario fare attenzione: è possibile ferirsi facilmente in quanto non ci si rende conto di avere già rimosso molta pelle ammorbidita dal pediluvio.
  • Dopo esserci sbarazzati dello sgradevole strato corneo in eccesso, è tempo di esfoliare per rimuovere eventuali residui. È possibile, per ottenere lo stesso effetto, utilizzare del sale e strofinarlo sui piedi.
  • Ora dobbiamo prenderci cura delle unghie che devono essere tagliate nella forma desiderata utilizzando le tronchesine o una lima. Le cuticole in eccesso possono essere rimosse o spinte indietro sulle unghie; questo può essere fatto con l'aiuto di un bastoncino di legno.
  • Dipingere o meno le unghie dipende interamente dal gusto personale. Se si decide di farlo si ha l'imbarazzo della scelta. Se vengono scelti scegli colori forti e vistosi, passare anche una mano di smalto trasparente è una buona idea in quanto il colore durerà più a lungo.
  • Quando lo smalto si sarà seccato è ora di applicare sui piedi molta crema per il passaggio finale.

Se avete seguito tutti questi passaggi, nulla dovrebbe ostacolare i sandali o le infradito! Dopo questa routine potrete cambiare le infradito tutti i giorni!

Tutti i prodotti per la cura dei piedi di Ecco Verde sono disponibili qui.