Ecco Verde

Burro di Karitè - oro per la pelle!

giovedì, 01 dicembre 2016

Burro di Karitè - oro per la pelle!

Il burro di karité è presente in molti prodotti cosmetici in quanto possiede proprietà benefiche per la cura della pelle. La maggior parte di quello in commercio viene ancora prodotta a mano in Africa ed è molto più che un semplice prodotto per la cura della pelle.

Il burro di karité fa parte dei più efficaci prodotti per la cura della pelle. Quasi tutti noi lo conosciamo ma pochi sanno quale è la sua origine. Il burro viene estratto dal frutto della vitellaria parodoxa, una pianta che cresce nelle savane, e lavorato manualmente tramite processi molto laboriosi.

L'albero del karité cresce in Africa tropicale, dal Senegal all'Uganda, che è il motivo per cui questa zona viene chiamata "la cintura del burro". Gli alberi fanno parte ancora oggi della fauna selvatica ed il burro ricavato, chiamato "l'oro delle donne", viene lavorato a mano. Per la lavorazione è richiesto un notevole sforzo. 

Come viene prodotto il burro di karité?

Il cammino della lavorazione è molto lungo. Innanzitutto, i frutti vengono raccolti a mano e vengono privati dei noccioli che successivamente vengono essiccati al sole dopo una tostatura o una fumigazione. In seguito saranno pestati, macinati e verrà aggiunta acqua fino ad ottenere una specie di pasta spessa.

I noccioli, a seconda del tempo di tostatura, possono dare al burro un colore che va dal bianco, al giallo fino al nero.

La pasta ottenuta viene bollita in modo che l'acqua presente evapori. Questa miscela viene filtrata in panni di cotone, fatta raffreddare ed un seguito raffinata, sbiancata e privata dell'odore prima di essere esportata. 

Effetti del burro di karitè

Le caratteristiche e le proprietà terapeutiche del burro di karité sono note da millenni. Esse includono:

  • idratazione ideale per la pelle irritata e arrossata 
  • effetto lenitivo
  • effetto levigante sulla pelle
  • ideale per la pelle allergica

In Africa, il burro di karité non viene utilizzato solo per la cura della pelle. L'albero e i suoi prodotti accompagnano il popolo africano dalla nascita alla morte. Tutte le parti dell'albero vengono utilizzate: foglie, frutti, resina, corteccia ecc. Ad esempio, la resina viene utilizzata come un adesivo naturale o per la riparazione di crepe nei muri, come gomma da masticare e nella medicina tradizionale africana. Si tratta dunque di una pianta molto versatile che ancora oggi rappresenta un sostentamento delle popolazioni africane.

Sostegno regionale

Oggi, molti produttori di cosmetici naturali che supportano le cooperative delle donne in Shea Belt. Una di esse è ad esempio Farfalla. L'azienda svizzera sostiene le cooperative in Burkina Faso, donando parte dei ricavi in progetti atti a migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali, come la costruzione di pozzi o di mulini per la lavorazione del grano.

Balsamo per le labbra 

Il burro di karité puro è una vera e propria manna per tutti coloro che apprezzano i cosmetici naturali fatti in casa. Il burro è una base ideale per una varietà di unguenti e balsami per la cura della pelle screpolata e secca. 

In inverno, le labbra sono esposte a condizioni avverse e per questo un trattamento ricco è molto importante. Di seguito vi proponiamo una ricetta per produrre un balsamo per le labbra 100% naturale!

Ingredienti

Preparazione

  1. Inserire l'olio di jojoba in un bicchiere e riscaldare delicatamente a bagno maria.
  2. Aggiungere il burro di karité e farlo sciogliere. Nota: il burro non deve essere troppo caldo. Se necessario, mescolare regolarmente.
  3. Quando tutto è ben amalgamato, lasciare raffreddare
  4.  Aggiungere l'olio di polpa di olivello spinoso e una goccia di olio essenziale di melissa. Mescolare bene.
  5. Versare il composto in un crogiuolo e lasciare raffreddare il tutto.
“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein