Ecco Verde

Bioearth Loom | Cosmesi Ecobio alla Bava di Lumaca

La linea LOOM è una serie di cosmetici ecobio certificati a base di bava di lumaca 100% italiana. La raccolta della secrezione avviene in modo passivo, di conseguenza le lumache non subiscono danni o fastidi.

Info importanti sulla linea Loom

  • Uso di bava di Lumaca 100% italiana purissima, microfiltrata
  • Estrazione naturale, non arreca danni o disturbi alle chiocciole
  • Certificazione ICEA
  • Senza profumo (solo la crema mani contiene un delicato profumo senza allergeni)
  • Prodotti ad elevate prestazioni
  • Flaconi airless per proteggere il prodotto evitando il contatto con l’aria

Sapevi che..?
La storia della bava di lumaca è una storia lunga millenni, che risiede nell’antica Grecia. 
 
La bava delle lumache non è altro che una secrezione naturale fondamentale per la vita dell’animale. Essa aiuta a cicatrizzare brevemente i tessuti ed è importantissima per la lumaca in quanto essa striscia direttamente sul terreno, provocandosi lesioni ed escoriazioni. 
La lumaca produce per questo questa secrezione che la aiuta a curare le escoriazioni, ha proprietà antisettiche e regola la temperatura generale dell’animale: tutte queste proprietà sono essenziali per la sopravvivenza dell’animale. La lumaca utilizza inoltre la sua bava per sigillare l’entrata del guscio e proteggersi da altri piccoli animali, batteri e virus che potrebbero aggredirla.
Le proprietà lenitive e cosmetiche della bava di lumaca erano già note sia agli antichi Greci che ai Romani. Basti pensare che la lumaca era il simbolo delle farmacie dell’Epoca. L’interesse in questa curiosa sostanza cominciò quando ci si rese conto di quanto morbide fossero le mani degli elicicoltori e come le loro ferite guarissero velocemente, senza lasciare cicatrici.  A partire dal 1980, la bava di lumaca è stata studiata in ambito medico come ingrediente attivo da utilizzare nei preparati cosmetici.  

La bava di lumaca come ingrediente cosmetico: 

Oggi, il secreto della lumaca è considerato un ingrediente di lusso e viene sempre più utilizzato per la creazione di sieri e creme cosmetiche. Ha proprietà protettive, idratanti e filmogene e la sua consistenza viscosa è causa del grande contenuto di mucopolisaccaridi. Contiene inoltre un’alta percentuale naturale di acido glicolico, collagene, elastina, allantoina, acido lattico, antiproteasi, vitamine e minerali. La bava di lumaca è per questo utilizzata soprattutto per la creazione di cosmetici anti età e per il trattamento di cicatrici, acne e rughe di espressione.

Informazioni tecniche e qualitative sulla bava di lumaca, l’ingrediente principale di LOOM

  • Ingrediente: Estratto di Bava di Lumaca Loom (liquida, microfiltrata, purissima) il cui nome INCI è Snail Secretion Filtrate
  • Specie: Helix aspersa Muller di origine 100% italiana
  • Tracciabilità: produzione totalmente realizzata in Italia, da un’azienda certificata e controllata dalla Azienda ASL e sotto il controllo del veterinario responsabile.
  • La secrezione è raccolta e filtrata in due stadi, sgrossatura e brillantatura. Non sono operate diluizioni o interventi chimici, a parte l’aggiunta di stabilizzanti.

Produzione, qualità e rispetto per gli animali - LOOM

L'allevamento delle lumache scelte da Bioearth per la creazione della linea LOOM si attua esclusivamente su terreno e all’aperto. Non vengono utilizzate coperture o strutture di protezione. Le ciocciole vengono invece lasciate libere in grandissimi recinti, dove hanno spazio sufficiente per vivere e accoppiarsi. La bava viene ottenuta dalle chiocciole che nascono dall’accoppiamento e si sviluppano nel periodo dell’ingrasso. 

Questo metodo di allevamento all’aperto è molto ecologico e rispettoso degli animali, a differenza di allevamenti artificiali (in serra, contenitori o al chiuso). Nei recinti, la semina avviene attraverso uno schema preciso: nel centro si trova una striscia di girasoli per l’alimentazione delle neonate, nei lati viene seminata bietola e insalate varie per alimentare le produttrici. 

Le lumache ricevono inoltre mele, zucche e cavoli, non vengono usati concimi chimici, insetticidi o veleni. 

Al momento dell’estrazione della bava, si usa il metodo di stimolazione manuale. Le chiocciole bordate (con più di 1 anno di età) vengono raccolte e lavate con acqua potabile. Successivamente si procede a muovere delicatamente per pochi minuti le lumache con le dita, dentro ad una tinozza. Il movimento provoca la sbavatura, in quanto la lumaca si difende da eventuali escoriazioni. Dopo il movimento, le lumache vengono quindi rilavate (per eliminare tracce della bava delle altre) e riportate alla vita normale. La bava viene a questo punto filtrata e microfiltrata. Nonostante questo processo sia lungo, dispendioso e faticoso, assicura un rispetto completo degli animali, a differenza dei metodi utilizzati da altri produttori, con macchinari che creano scosse per diverse ore, che causano anche l’80% di morte nell’allevamento.

Tutti i prezzi IVA inclusa

“Everything you can imagine, nature has already created.”

Albert Einstein