Protezione solare: info utili

martedì, 28 luglio 2020

Protezione solare: info utili

Fattore di protezione solare 20, 30 o forse è meglio 50? Ho bisogno della protezione UVA o UVB o di entrambe? Ogni quanto devo applicare una lozione e quanto prodotto devo usare?

Il tema della protezione solare è complesso e solleva molte domande. Non c'è da stupirsi ma è estremamente importante proteggersi adeguatamente dal sole. Dopo tutto, nessuno vorrebbe contrarre un cancro alla pelle. A tal proposito, abbiamo cercato di rispondere alle domande più comuni.

Perché è importante la protezione solare?

Il sole è meraviglioso, dona calore ed energia e illumina il nostro umore ma, purtroppo, le sue radiazioni sono pericolose. I due tipi di radiazioni ultraviolette UVA e UVB possono danneggiare la nostra pelle. Le radiazioni UVA penetrano nel derma e sono quindi responsabili dell'invecchiamento cutaneo; ecco perché i filtri solari con protezione UVA sono tra i migliori prodotti anti-invecchiamento disponibili. Le radiazioni UVB raggiungono solo l'epidermide, ma sono responsabili di scottature.

La protezione solare funziona contro le radiazioni UVA e UVB?

I buoni filtri solari proteggono da entrambi i tipi di radiazioni. L'UE stabilisce che la protezione UVA debba essere di un terzo della protezione UVB e sulle confezioni viene segnato in un tondino.

Quali tipi di protezione solare troviamo in commercio?

Esistono diversi tipi di filtri di protezione solare: i più comuni sono i filtri chimici e quelli minerali. I filtri chimici vengono assorbiti dalla pelle, a loro volta assorbono le radiazioni UV e le convertono in calore. Questo tipo di protezione solare non è consentito nei cosmetici naturali in quanto i filtri chimici provocano la morte dei coralli nel mare e si sospetta che possano scatenare allergie.

I filtri minerali formano uno strato protettivo sulla pelle e riflettono la luce solare. In passato, i prodotti che utilizzavano questi filtri lasciavano sulla pelle una patina biancastra. Oggi fortunatamente si possono trovare molti prodotti con filtri minerali dove non è più così. Alcuni filtri minerali contengono nanoparticelle ed è per questo che, ancora una volta, uno sguardo ravvicinato alla confezione è essenziale in quanto la presenza di nanoparticelle deve sempre essere dichiarato.

Per quanto tempo è possibile l'esposizione ai raggi solari con la protezione?

Tutto dipende dal tipo di pelle individuale e dal tempo di protezione. Senza protezione, gli individui con una carnagione chiara possono rimanere al sole per circa 10 minuti, le persone con un tipo di pelle medio possono aumentare l'esposizione fino a 15 minuti mentre chi possiede una pelle scura può esporsi al sole per 20 minuti.

Per venire a conoscenza del tempo di una possibile esposizione ai raggi solari con un filtro solare, è necessario moltiplicare il tempo di esposizione consentito per il fattore di protezione solare che si sta utilizzando. Un esempio: con un tipo di pelle medio, si sarà protetti dal sole per circa cinque ore utilizzando un prodotto con fattore di protezione 20.

A seconda di quanto si suda, di quanto tempo si rimane in acqua e della quantità di crema dispersa durante l'applicazione, la durata della protezione diminuirà. È quindi necessario, per tutto ciò, applicare la protezione solare regolarmente.

Una crema solare protegge completamente dalle radiazioni UVA e UVB?

No, i filtri solari bloccano le radiazioni nocive in larga misura, ma non completamente. Un fattore di protezione solare 15 rilascia una protezione per circa il 94% delle radiazioni UVB, con un SPF 30 si è protetti per il 97% e con SPF 50 per un 98%. L'applicazione ripetuta della crema non aumenta l'effetto protettivo ma è importante riapplicare il solare quando viene disperso a causa dei motivi sopra descritti.

Quanta crema solare è necessario utilizzare?

Per ottenere il pieno fattore di protezione solare, è necessario applicare una buona quantità di prodotto. In genere sono necessari 2 mg di crema per centimetro quadrato di pelle. Ciò significa che il fabbisogno per l'intero corpo è di circa 30 ml. Poiché pochi individui utilizzano queste quantità ci si deve aspettare un effetto protettivo ridotto. Per regolare la quantità di protezione del viso è possibile regolarsi con la quantità di un cucchiaino.

Quale fattore di protezione dobbiamo utilizzare?

Il livello ottimale della protezione solare dipende da diversi fattori:

  • il tipo di pelle
  • il luogo
  • l'orario
  • la durata dell'esposizione al sole

Nella vita di tutti i giorni, la maggior parte delle persone dovrebbe applicare un SPF di 15-20. Le carnagioni chiare hanno necessità di un SPF di almeno 30. Per una maggiore sicurezza è comunque sempre corretto e sicuro utilizzare un SPF più alto.

Come ci si può proteggere dal sole?

La migliore protezione, oltre a una buona protezione solare, è un abbigliamento a maniche lunghe. Certo, si avvertirà un po' di caldo in più, ma funziona benissimo. Inoltre, non si dovrebbe mai fare a meno di copricapo (parola chiave cappello da sole) e di occhiali da sole, restare all'ombra tra le 11:00 e le 15:00 ed evitare la luce solare diretta. Utile è anche una dieta contenente ingredienti antiossidanti!

Quali tipi di protezione solare offrono i cosmetici naturali?

Negli ultimi anni sono accadute molte cose. La selezione di prodotti cosmetici naturali per la cura e la protezione solare è ora molto ampia. Oltre alle classiche creme solari è possibile trovare spray, fluidi, gel, oli e latte. In breve: ne esistono per tutti i gusti e tutte le esigenze!

Qui troverai la nostra vasta gamma di prodotti per la cura e la protezione solare di molti importanti produttori internazionali di cosmetici naturali.